Nettare

Liquido viscoso, torbido e arancione dal forte odore di muschio.

L’assunzione provoca una varietà di sintomi a seconda della esatta provenienza (v. Bangkok), ma nella forma più comune e diffusa induce un senso di estasi completa, una serie continua di orgasmi e una sinestesia molto intensa.

L’assuefazione e la dipendenza iniziano sin dalle prime assunzioni.

La sostanza è prodotta dalle manifestazioni fisiche della La Cosa dalle Mille Bocche e raccolta dalle varie sezioni del Culto per essere commercializzata come “droga” ad una clientela selezionata, che ne diviene presto schiava, facilitando l’espansione del Culto.

Il Nettare potrebbe produrre o facilitare anche una serie di fenomeni paranormali, come il rendere una persona particolarmente sensibile al “canto” di una Bocca Maggiore o alla Lingua della Menzogna o facilitare il contatto con la Cosa stessa.

Sembra sia possibile indurre una Bocca Maggiore a produrre una grande quantità di Nettare sia compiacendo la Cosa, tipicamente con rituali orgiastici condotti in suo nome e alla presenza della Bocca, sia elevandole sacrifici di sangue (v. Malta)

nectar_vials.jpg

Nettare

Trail of Cthulhu: Eternal Lies Kalugen Kalugen