The Gazer Perspective

Nota: “gazer” e “seer” sono parole usate soprattutto per dire “veggente” più che “osservatore”, ma qui il senso è volutamente ambiguo) era visibile anche nelle foto scattate nel ‘24 a casa di Content Not Found: ramon-echavarria-1 e da li proviene, insieme ai libri. Westmore, astronomo dilettante, si accorge di una cosa inquietante: il dipinto sembra mostrare effettivamente una costellazione (Ofiucus) ma le proporzioni sono tutte sbagliate… la costellazione potrebbe avere quella forma solo se osservata da un punto infinitamente distante dalla Terra… solo un intelletto raffinatissimo avrebbe potuto calcolare, immaginare e visualizzare – tanto da poterle dipingere sulla sua tela – le stelle e le loro posizioni reciproche quando osservate da oltre la Terra e lo spazio noto… dev’essere l’opera perduta di un ignoto genio leonardesco, perché l’alternativa – che si tratti cioè di un dipinto dal vero – è sicuramente impossibile.

The_Gazer_Perspective.jpg

The Gazer Perspective

Trail of Cthulhu: Eternal Lies Kalugen Kalugen